Anidride Carbonica

 

Conservazione tramite Anidride Carbonica  

in atmosfera controllata


Conservare i cereali senza far uso di sostanze tossiche è una esigenza sviluppata nel settore degli stoccatori di granaglie in particolare BIOLOGICHE. Negli ultimi anni si è registrata l’esigenza di trattare anche particolari prodotti valorizzati e che devono seguire disciplinari di produzione ben specifici. è applicabile anche a tutti quei prodotti già trasformati pronti per l’alimentazione umana.  è un gas largamente usato nell'industria alimentare, per il surgelamento, per il confezionamento e per la gasatura di bevande.

 Applicabile a tutti i prodotti essiccati stoccati nelle normali strutture di conservazione (sili e magazzini).

I principali vantaggi del metodo sono:

-       controllo degli artropodi e dei roditori

-       eliminazione dei prodotti chimici e con essi i residui tossici

-       conservazione del cereale senza variare le caratteristiche tecnologiche, nutrizionali e la capacità germinativa.

Prima di procedere all’applicazione dell’anidride carbonica è necessario esaminare i seguenti elementi:

  • ispezionare i locali di stoccaggio, allo scopo di stabilire eventuali operazioni di manutenzione da eseguire preventivamente; (es: siliconature, chiusura di fessure)
  •          analizzare il tipo di infestazione presente
  •        rilevare la temperatura della massa di cereale
  •       dare una stima della polverosità dello stoccato (una discreta polverosità allunga i tempi di trattamento anche del 50%)

 Agendo per asfissia provoca la morte di tutti gli stadi di sviluppo degli infestati. La durata del trattamento varia da 9 a 12 giorni.

Il tempo di esposizione è in relazione a:

-       - concentrazione dell’anidride carbonica alla tenuta del locale

-       - alle specie infestanti presenti

-       - dalla temperatura della massa di cereale.

L'anidride carbonica (C02) è disponibile sul mercato nazionale, proveniente da giacimenti naturali e dall'industria chimica, come prodotto di scarto dei processi produttivi. E' un gas più pesante dell'aria, incolore, inodore, è un estinguente di fiamma. 

Viene trasportata e stoccata in forma liquida in recipienti alla pressione di 20 atm. e alla temperatura di 20c., oppure in bombole a temperatura ambiente.